Il vino come medium. Tre wine lab dedicati agli operatori di settore

18 Febbraio 2019

Il Consorzio organizzerà a partire dal 25 febbraio, tre incontri WineLab, dedicati agli operatori del settore della Provincia di Sondrio. 

Un viaggio concepito come un vero e proprio scambio, un baratto d’idee e di esperienze, per capire e per conoscere meglio le reciproche realtà fatte di storie, passione, competenze, progettualità, investimenti e ricerca. 

Le Cantine, insieme ai viticoltori, hanno svolto bene la loro parte sintonizzandosi con i cambiamenti e con una richiesta sempre più aggiornata di qualità, di valorizzazione, di salvaguardia della natura e del paesaggio. Il vino valtellinese ha raggiunto un considerevole successo in termini di critica enologica e di posizionamento di mercato.La ristorazione e gli operatori dell’accoglienza valtellinese hanno saputo testimoniare con positività la realtà enologica della Valtellina. Il mondo del vino ha bisogno di una ristorazione attenta e di qualità, così come la ristorazione può ambire ad un rapporto non solo commerciale con le Cantine, ma basato su costruttive e collaborative relazioni.

Tre appuntamenti che si svolgeranno in una prima fase a Sondrio, per poi proseguire in altre realtà della valle Bormio, Livigno e Chiavenna. Tre specifici incontri gestiti con modalità funzionali a quanto sino a ora descritto, che possano divenire utili per conoscere, per confrontare, per ascoltare, per raccontare e per contaminare le rispettive esperienze.

Coordinati e diretti da Giacomo Mojoli, i Laboratori si svolgeranno con la presenza dei produttori, degli enologi e degli agronomi.

Consorzio di Tutela Vini di Valtellina
Via Piazzi, 23 – 23100 Sondrio
Tel. +39 0342 200871 – Fax +39 0342 358706
info@consorziovinivaltellina.com

P.iva 00839730140