Gianatti Giorgio

In Valtellina, lungo la strada Panoramica dei  castelli, poco sopra Sondrio si trova l’abitato di Montagna in Valtellina. Adiacente al borgo, su una rupe circondata da terrazzamenti a vite  Nebbiolo, sorge l’antico castello dei De Piro detto “Grumello”. 

Terre aspre e difficili, dove solo la paziente cura dell’uomo unita ad un clima ideale permette, attraverso soluzioni  innovative, di ottenere un vino armonioso ed avvolgente unico nel suo genere: il Grumello.

Ed è proprio qui nella vigna Sassina che la famiglia Gianatti continua da generazioni la tradizione della coltivazione della vite.
Nel 1980 Giorgio Gianatti ha iniziato l’attività in azienda affiancando il padre Silvio di cui ha ereditato la passione e l’interesse per la vigna e per il vino.
Con l’annata 1983 è uscita la prima etichetta  (Grumello); tre anni fa Giorgio ha rinnovato la cantina ( che ha una capienza di 550 HL) sia negli ambienti che nelle botti, che nelle attrezzature per la vinificazione, ristrutturando in parte la vecchia azienda e in parte recuperando edifici antichi ubicati all’interno del centro storico della contrada di “Ca Paini”, sempre nel comune di  Montagna in Valtellina; annessa alla cantina ci sono la sala degustazione in cui sono esposti vecchi oggetti utilizzati un tempo nelle attività agricole, il locale imbottigliamento e stoccaggio bottiglie e uno spazio destinato alla vendita diretta .

Attualmente l’azienda ha in conduzione 2.5 ettari di vigneto lavorato in modo tradizionale e produce i seguenti vini:
Valtellina Superiore D.O.C.G. Grumello
Valtellina Superiore D.O.C.G. Grumello (San Martino)
Rosso di Valtellina D.O.C.

Vini di questo produttore